Grazia ed eleganza in questo abito che vado a proporti e che è certamente molto semplice anche da confezionare.

Grazia ed eleganza avvolta da un abito in cadì

grazia-ed-eleganzaUn abito interamente in cadì, il tessuto stesso così scivoloso, dà un tocco di grazia alla figura che indosserà questo vestito. Il colore scelto è un grigio perla, amo il colore, che trovo fine e regale, ricorda le sfumature della perla coltivata. La particolarità o la preziosità dell’abito sta nel collo e nella cintura oltre che nel tessuto scelto. Inutile dire che spesso amo inserire, colli gioiello, polsini, cinture..qui ho inserito un collo e una cintura ricamati con una rete di rombi geometrici che vengono composti da cristalli applicati da mani sapienti.

L’abito è ampio, la sua lunghezza arriva sopra il ginocchio, è adatto ad essere indossato anche da una persona non sottilissima, poiché nasconde le forme dei fianchi.

La fluidità del tessuto e la sua ampiezza fanno sì che l’abito come ho detto prima, possa essere indossato anche da una persona con qualche kilo in più, senza che l’abito venga a perdere grazia ed eleganza. Lo stile è quello impero, quindi il corpino corto termina sotto il seno e raccoglie il seno arricciandosi appena prima della cintura preziosa sagomata a punta, proprio sotto il seno, mentre la scollatura è un’ampia scollatura a V con un colletto a fascia piuttosto alto che copre il collo e si aggancia sul dietro. La gonna è un’ampia ruota in sbieco.

Cartamodello dell’abito

corpinoruota interaPer fare questo abito che certamente dona una grazia particolare alla figura, collo-cinturaho usato il cartamodello base del corpino modificandolo. Accorciandolo sotto il seno, chiudendo la pince spalla, per spostarla al fondo e sfogarla con l’arricciatura. Per la gonna ho usato il cerchio, poiché è una ruota. Collo e cintura sono due rettangoli sagomati.