Laura Biagiotti muore a Roma nell’ospedale di Sant’Andrea, ieri si sono svolti i suoi funerali. Al suo funerale, come si poteva presumere, una folla di gente nota a tutti noi, cittadini comuni: politici, gente delloLaura Biagiotti spettacolo e grandi stilisti di moda. Mi avvicino in punta di piedi alla sua famiglia tutta, con questo articolo, per sussurrare le mie condoglianze vivissime. Laura Biagiotti era una donna che esprimeva una grande dolcezza, il suo viso manifestava serenità, la sua persona, signorilità ed eleganza.

Laura Biagiotti, rimarrà nel cuore di molti Italiani e nella storia della moda, è stata la prima a sfilare con i suoi abiti in Cina.

Laura Biagiotti e il suo stile

Abito collezione di Laura BiagiottiPer quanto mi riguarda io, ho imparato a conoscerla attraverso i suoi capi in lana, meravigliosi, caldi e avvolgenti.

Collezione Biagiotti

Il colore, credo, da lei preferito fosse il bianco, spesso da lei stessa indossato. Il suo stile, uno stile semplice molto amato da tutte le donne, poiché confortevole. Forse non ci sono abbastanza parole per parlare della stilista,  nel suo stile è riuscita a trasmettere molto di sé, la semplicità e l’eleganza. Poche righe per dire che mancherà a tutta la moda, ma mancherà soprattutto la donna che è stata anche una grande donna di famiglia oltre che un’imprenditrice, in un ‘epoca, per niente facile, per le donne è riuscita a far emergere e conoscere la sua azienda a tutto il mondo, che dire  ‹chapeau›! Qualche immagine significativa del suo operato, pescato nel web.

Bozzetto di Laura Biagiotti

Abito in lanaPensate, che grazie agli abiti in lana di questa meravigliosa stilista comprai una macchina per maglieria ed imparai ad usarla.

E’ strano come l’ammirazione per certe persone ti possa condizionare in alcune scelte. E’ con rammarico che dobbiamo salutare un’altra donna che ha contribuito a rendere grande la nostra moda italiana e chi dice che i più importanti stilisti sono uomini, ricordo che la moda iniziò proprio grazia ad una donna Coco Chanel, e che questa donna, Laura Biagiotti non era da meno, figlia di una sarta, per noi sarte tutte un grande esempio.