Come smacchiare le macchie di olio su tessuto

A chi di voi non è mai capitato di dover smacchiare il tessuto che purtroppo lavorando si è unto con l’olio della macchina da cucire? E’ certo che smacchiare non significa ricorrere ad un lavaggio completo del tessuto, ma si riferisce al trattamento specifico della macchia.

E’ una cosa alquanto antipatica e che mi mette sempre una certa agitazione. Purtroppo capita e bisogna correre ai ripari.

Smacchiare le macchie di unto sui tessuti

Macchia d'olio

Certamente il primo prodotto da usare e che non produce danni ai tessuti qualunque essi siano è il talco.

Probabilmente questo è un metodo talmente antico che tutti voi conoscete. Non produce danni, quindi è super sicuro ed è efficace, ma va usato nell’immediato. Si sparge il talco sulla macchia lasciandolo agire in modo che assorba l’unto, nel frattempo io non lavorerei il capo, ma lo lascerei in un angolo in modo che la sostanza agisca. Trascorso un tempo equo di anche 1 ora si può spazzolare energicamente il capo. Normalmente se trattata tempestivamente, la macchia se ne andrà e non avrai bisogno di altri trattamenti. In caso fosse rimasto qualche residuo puoi intervenire utilizzando, un sostituto della trielina, perché parlo di sostituto? Perché la trielina nei vari supermercati è stata sostituita da un prodotto che risulterebbe meno tossico, anche se nella etichetta risulta stampato  che può essere cancerogeno.

sostituto della trielina per smacchiareQuesto prodotto contiene Percloroetilene, che è una sostanza usata per il lavaggio a secco. Tetracloroetene e Percloroetilene sono la stessa cosa, in esso è contenuto anche del cloro. Non sono mai stata amante della chimica,  ma vi basti sapere che è dannosa, non solo alle persone, ma anche all’ambiente, quindi va maneggiata con cura. Indossa un paio di guanti e con un panno di cotone avvicinato al collo della bottiglietta versane qualche goccia tampona la macchia nella parte rovescia del tessuto, procedendo prima nella parte esterna per arrivare a quella interna. Non bagnare mai troppo il capo e prima di smacchiare, fai una prova in un angolo nascosto del tessuto.

Ricorda che a differenza del talco può essere controindicato per capi delicati, quindi controlla nell’etichetta oppure se non c’è, fai una prova come menzionato prima.

Ricetta particolare per smacchiare i tessuti con macchie di unto

Ho però proprio in questi giorni imparato una ricetta particolare che mi ha incuriosito e che giro anche a voi me lo ha scritta un’amica di Facebook, Marialetizia Franceschini, quindi carta e penna e prendete nota:

talco saponato

  • 100 g. di talco delicato,
  • 2 cucchiai di amido di mais,

si mescola il preparato, consiglio di conservarlo in un barattolo ed usarlo all’occorrenza, io ho fatto una prova e funziona. Basterà cospargerlo sulla macchia lasciandolo agire per qualche ora e spazzolare energicamente. Nessuna controindicazione, quindi si può usare in tutta tranquillità su ogni tessuto.


Metodi per smacchiare le macchie d’olio

Naturalmente a questi metodi appena scritti, bisogna aggiungere, i vari smacchiatori in commercio, so che ve ne sono di validissimi e a questo proposito vi faccio un piccolo elenco mettendovi il link che vi riportano alla pagina Amazon dove potete acquistarli. Qui troverai anche i sostituti della trielina e la trielina stessa.

B0098JTOSI

  • Voilà Spray Smacchiatore – 2.6 gr
  • per Voila’
  • prezzo €2,95

 

 

 

B01M053XKG

  • Applicazione rapida e semplice
  • Formula speciale concentrata
  • Uso per abbigliamento, tappeti ed imbottiture
  • prezzo €5,33

 

 

  • B00L1G7C80Flacone di trielina trieclor
  • bottiglia da 250 ml smacchiante per tessuti pellami moquettes e altro
  • per trielclo

prezzo €4,50

 

 

B00I99EVL8

Leave a reply

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.