Ci sono diversi tipi di tasche, oggi vedremo le tasche applicate o a toppa, come comunemente vengono denominate in gergo sartoriale. Nascono principalmente per contenere oggetti, ma possono aver anche una funzione decorativa. Si presentano in varie forme, possono essere esterne o interne: applicate, inserite in cucitura, tagliate in forma, a profili, a profili con aletta.

 

Tasche a toppaTasche a toppa

Le tasche applicate o a toppa

 gonna con tasche a toppaLe tasche applicate o a toppa vengono applicate all’esterno del capo, possono avere forme diverse e dimensioni diverse, devono essere funzionali e adatte al capo dove si collocano. Indicativamente la loro misura varia, ma la minima in larghezza è pari alla misura della parte più larga della mano distesa, alla quale devi aggiungere dai cm.2,5 ai cm.5. La sua lunghezza è quanto la lunghezza della mano, tutto rapportato al capo di abbigliamento e alla persona. La sua posizione si determina tenendo il braccio disteso lungo il fianco segnando il punto del gomito e scendendo da questo punto di cm.5.

Quando ti appresti a tagliarle avrai fatto un cartamodello, ma quando taglierai il tessuto dovrai tener conto che non venga visualizzata la fodera e proprio per questo motivo il tessuto nella parte superiore dovrà essere esteso di cm.3-4 in modo da poterli rivoltare all’interno. Al modello vanno aggiunti anche i bordi di cucitura, vedi schema riportato sotto. I bordi di cucitura dovranno essere girati all’interno e ben stirati, prima di essere cuciti sul capo.

La fodera dovrà essere tagliata utilizzando il cartamodello della tasca, ma andrà ristretto tutto intorno di circa mm.3gonna con tasche a toppa e pattina 

 Tasche a toppa con pattina

Esistono anche tasche a toppa con pattina. L’aletta o pattina può essere direttamente attaccata alle tasche  oppure staccata quindi tagliata a parte e va cucita al capo d’abbigliamento. Quando l’aletta è attaccata alle tasche al modello vanno aggiunti i cm. dell’aletta o patta+ le cuciture. Se l’aletta va attaccata direttamente al capo bisogna rifinirla con la sua fodera o con il tessuto stesso e solamente dopo averla finita completamente va applicata al capo. 

schema tasca con pattina tasca con pattina staccata

Ecco alcuni modelli

 

giubbotto con taschemodella con pantaloni a toppa taglio fantasiaLe tasche a borsa sono particolarmente usate per pantaloni da lavoro per la loro proprietà contenitiva, infatti sono assai capienti e comode per riporre attrezzi ed oggetti di vario genere, ma le puoi trovare anche nell’abbigliamento casual. Forse ancora più capienti le tasche a soffietto o a fisarmonica, questi due tipi, risultano più complesse nell’esecuzione. La lunghezza e la larghezza della tasca come misure indicative con le quali avere un riferimento sono cm.18xcm.22. Per il soffietto puoi partire con 2 pieghe e dare una profondità a ciascuna piega di cm.2 e una distanza di cm.3.

Naturalmente sono misure di riferimento che puoi modificare in base al capo e al modello che devi confezionare. Sono munite di pattina che può essere un semplice rettangolo o sagomata, oppure all’apertura possono avere una lampo.

schema tasca a borsa  tasca a soffietto  pattine di due tipi