Ci sono vari tipi di orli vediamo l’orlo originale.

Come puoi riportare l’orlo originale nel jeans? Sarà capitato a tutti quanti di dover accorciare un pantalone jeans e la preoccupazione è quella di mantenere l’orlo originale.

Si può fare e ti insegnerò come.

Riportare l’orlo originale

orlo originale nel jeansParliamo un attimo delle difficoltà che puoi trovare nel riportare l’orlo originale.

Una difficoltà può essere nel dover cucire il tessuto già piuttosto spesso perché molte macchine da cucire faticano specialmente se sono vecchie.

Come rimediare a questo problema?

La difficoltà più grande è percorrere il tratto delle due cuciture laterali delle gambe, poiché sono spesso ribattute, quindi munisciti di una pinza e di un asse di legno ed un martello e schiaccia i due punti più spessi (che corrispondo alle cuciture laterali delle gambe).  Schiaccia entrambi le cuciture, in tutte due le gambe con una pinza, e  poi appoggiando il tessuto all’asse di legno battile con il martello, la cosa ti farà sorridere, ma funziona il tessuto si ammorbidisce un po’ e la macchina cuce con minor fatica.

 Altra difficoltà è reperire il filo uguale all’orlo originale, non è sempre reperibile, io avvolte con pazienza ho riutilizzato il vecchio filo, ho scucito l’orlo senza rompere il filo, ma non buttarti giù le mercerie ben fornite lo vendono. 

 Dopo di questo passa a segnare la misura da accorciare.

La misura la prendi indossando il jeans con le scarpe che sei solita usare e puntando il pantalone con gli spilli, gira sempre la parte da togliere all’interno e mai all’esterno, per avere una visione corretta, girando l’orlo a rovescio la visione può essere falsata.  Puoi prendere la misura anche servendoti di un  altro pantalone jeans  che ha le stesse caratteristiche, se vuoi usare un jeans come campione misurerai la cucitura della gamba interna rilevandone così la lunghezza senza sbagliare.

Dopo aver dato queste premesse credo tu possa guardare il video per capire come procedere.

.