Tu possiedi già una tagliacuci? No? E’ nel tuo pensiero e vorresti comprarne una…ma sei dubbiosa al riguardo? Quante domande, ci poniamo ogni volta che dobbiamo fare un acquisto! Credo che sia giusto capire se una macchina sia davvero utile e necessaria e penso sia importante anche capire dove sia meglio indirizzarsi. La tagliacuci è secondo il mio parere una macchina rivoluzionaria per il mondo del cucito, e sicuramente chi non ne possiede una o non l’ha mai vista al lavoro oppure sta solo aspettando il momento più opportuno.

Utilità della tagliacuci

Veniamo subito al dunque. Quali possono essere i motivi per cui si è spinti ad un acquisto tanto importante? Uno dei principali motivi che spingono la maggior parte delle sarte ad acquistare una tagliacuci, sono le finiture sul tessuto perfette e pulite, che ricordano l’abito confezionato in fabbrica, il secondo motivo, la possibilità di cucire tessuti particolari come la maglina o il tessuto elastico in maniera perfetta e con estrema facilità. Che dire, ragionamenti che non fanno una piega, ma aggiungerei un terzo motivo, velocizzano il lavoro. Infatti con alcuni accorgimenti puoi cucire i tessuti elastici e in maglina anche con una semplice macchina da cucire, ma se non sei esperta e non utilizzi certi accorgimenti potresti avere delle difficoltà, mentre in tagliacuci è un piacere, questi tessuti vengono cuciti con estrema facilità e con un enorme vantaggio in questione di tempo. Tutti sappiamo quanto sia prezioso il nostro tempo, infatti  il tempo è denaro, sprecare ore in più è un vero peccato, specialmente se possiamo fare lo stesso lavoro in pochi minuti. Altra proprietà da non sottovalutare è la rifilatura del tessuto mentre lo rifinisce. Che dite non vi pare fantastica? In più cuciture molto resistenti, ma facili da disfare. Ma arriviamo a spiegare la parte più difficile.

Quali cuciture fanno le tagliacuci?

Io uso una Rimoldi industriale e la utilizzo con un solo ago per rifinire il tessuto al posto dello zig-zag, oppure con due Tagliacuci Rimoldi Macchina Professionaleaghi quando cucio un abito in maglina od un tessuto elasticizzato, e allora in un solo passaggio cucio e rifinisco il tessuto. Ma ahimè, non sono esperta di queste macchine meravigliose e quindi ho chiesto aiuto alle ragazze dei miei due gruppi su Facebook (forum assistenza sarti e aspiranti ASPIRANTI SARTI IN DIRETTA FASHIONFROZEN). Molte  di loro hanno commentato  rilasciando alcune esperienze e spiegazioni che vi potranno aiutare e che ripoterò sotto l’articolo. I punti che una tagliacuci può fare sono: punti overlock, (sopraggitto) ovvero rifinitura tessuto, punto a catenella, punto copertura, orlo arrotolato. Non tutte eseguono i punti descritti e naturalmente più punti fanno e più le tagliacuci costano. Direi che a mio avviso una macchina che può lavorare facendo il sopraggitto o punto overlock e la catenella è già un’ottima tagliacuci ed ha i punti essenziali sia per rifinire il tessuto che per farne un’ottima cucitura.

Se vogliamo quindi una tagliacuci, veloce e resistente, perché il nostro lavoro è continuo, poiché possediamo un laboratorio, il mio consiglio è buttiamoci su una macchina industriale, che è potente resistente e veloce, privilegiando una macchina che lavora con due aghi e 4 fili in grado sia di rifinire, che di cucire con il punto catenella. Le più affidabili sono sicuramente la Necchi, la Rimoldi, Pfaff, Juki, Bernina… ecc… ho menzionato le più conosciute. Parlando di tagliacuci industriali, non possiamo pretendere che facciano troppe funzioni, ma la velocità e la robustezza sono il loro punto forte. Sono ingombranti e certamente non adatte a chi ne fa un uso casalingo, direi che per un uso casalingo si può guardare qualcosa di più conveniente, che riesca ad eseguire almeno la funzione di rifinitura. Possiamo senza dubbio trovare tagliacuci che hanno un costo intorno ai 200 euro.

Vediamo alcune di queste macchine super economiche:

Tagliacuci Jaguar 096

Una macchina super economica in grado di eseguire perfette rifiniture, facile da infilare ed utilizzare Jaguar 096 è la tagliacuci a 3 o 4 fili caratterizzata da un sistema di infilatura facilitato e da un semplice e veloce sistema di infilatura del crochet inferiore. Jaguar 096 è la macchina ideale per realizzare cuciture e orli, eseguire cuciture velocizzate di orli roulè e creare effetti decorativi. Regolazione della pressione del piedino. Non supera i 200 euro

Ecco una Singer14sH654 piuttosto economica è una macchina senza pretese funziona abbastanza bene, se non hai tagliacucigrandi esigenze potrebbe fare al caso tuo, per una persona che la usa saltuariamente, potrebbe essere quella giusta. Facile da infilare e da usare.

  • Macchina per taglio e cucito elettronica con 5 punti
  • supporto per 3/4 rocchetti
  • trasporto differenziale
  • tensione regolabile e un potenziale di 1300 punti al minuto
  • Peso: 6.2 kg.
  • tagliacuce 4 fili con differenziale;velocità 1300 punti al minuto; lunghezza punto da 1 a 4 mm;larghezza punto da3 a 6,7 mm; supera di poco i 200 euro.

Tagliacuci SingerSinger 14SH-754 cuce con 2 fili o con 4 fili con differenziale

  • 5 Anni di Garanzia Singer Taglia cuce Ultralock 14SH754, cuce da 2 a 4 fili con differenziale, orlini arrotolati, veloce fino a 1300 punti al minuto.
  • Funzionalità Speciali: Overlock e orlino a 2 fili con il passafilo.
  • Punti di Forza: Differenziale regolabile e velocità fino a 1300 punti al minuto. supera di poco i 200 euro

 

TOYOTA - SL3314 - MACCHINA TAGLIACUCI 3 4 FILI CON REGOLAZIONE LUNGHEZZA DEL PUNTO ED AMPIEZZA DEL T  Toyota SL3314

  • tagliacuci3-4 fili
  •  regolazione lunghezza punto,
  • regolazione ampiezza del taglio,
  • regolazione trasporto differenziale supera di poco i 200 euro

 

tagliacuci Toyota SL 3335

Toyota SL3335 sewing Macchina semplice sistema di regolazione semi automatico a pemit infinitamente variabile Impostazioni per il busto, vita e fianchi. Dodici manopole di regolazione. Rivestimento in nylon permette facile pinning e marcatura. Supera di poco i 200 euro

Ma naturalmente qui ho messo solo alcuni modelli, direi affidabili ad un costo veramente basso, ora invece diamo un’occhiata ad una tagliacuci per una richiesta più esigente

 JUKIJUKI-654DE Questa comincia ad essere una bella tagliacuci, bella nel senso buona, ottima, io non l’ho usata ma ne ho sentito parlare molto bene. Ha una perfezione che solo le macchine industriali hanno facile da usare, facile da infilare, coltelli e piedini resistenti, come è resistente tutto il materiale di cui è composta la macchina. Cuce orli, taglia e rifinisce in un modo preciso e facile. Progettata per durare e per cucire ogni tipo di tessuto. In questa macchina sono racchiuse quasi tutte le tecniche per orlare e tutti i punti decorativi immaginabili sono a tua disposizione. Infilatura è progettata tramite un codice a colori, quindi il filo segue il percorso segnato dal colore, così che diventa impossibile sbagliare l’infilatura.

Orlo arrotolato automatico. Per cucire questo tipo di orlo, non bisogna cambiare piedino o placca, basta spingere una leva.  puoi regolare la lunghezza del punto da 1 a 4 mm. puoi regolare la tensione filo, ogni filo ha la sua manopola da girare. Esistono le istruzioni, regolarla in modo agevole. Illuminazione perfetta mentre lavori. Supera di poco i 600 euro.

Ed ora passiamo ad una tagliacuci ancor più professionale:

                                        JUKI MO-1000 Tagliacuci

JUKI MO-1000 Tagliacuci Robusta e resistente, facile da usare infilatura ad aria, adatta all’uso fraquente. Infilatura rivoluzionaria ad aria, premendo una volta il tasto control, il motore manda un colpo d’aria nel sistema infilatura ed i l filo viene infilato automaticamente nel crochet superiore ed inferiore.

  • 2-Aghi, 2/3/4 fili tagliacuci con la forza dell’aria è una macchina completa. Paragonabile ad una industriale. Può cucire ogni tipo di tessuto, dal più leggero al più pesante.
  • Può realizzare qualsiasi tipo di orlo e punto decorativo mai immaginato. 
  •  Fino a 1500 punti al minuto
  • 15 variazioni di punti overlock
  • Cuce con 2/3/4-fili
  •  Premendo una sola volta il tasto “Air Control” la macchina è infilata! 
  •  Infila-ago automatico 
  •  Orlo arrottolato incorporato
  • Trasporto differenziale regolabile 
  • Piedino universale 
  • Coltello inferiore movibile
  • Disinnesto coltello superiore
  • Sistema di coltelli per lavoro pesante
  • Illuminazione a LED 
  • Tensione del filo incorporata 
  • Micro-interuttore di sicurezza per pannello davanti e piedino
  • Raccoglitore di ritagli e filacce . Supera di poco 900 euro.

Tagliacuci con punto copertura PFAFF COVERLOCK 3.0

Tagliacuci con punto copertura PFAFF COVERLOCK 3.0

  • Ricevilo entro 18 – 20 ott. con la modalità Spedizione standard. Dettagli
    Tagliacuci e punto copertura a 5 fili,
    3 tipi di punto copertura,
    punto catenella,
    allunga base incluso,
    19 punti tagliacuci 2,3,4,5 fili.
     

 

Elna 845

  • Elna 845
  • Overlock 3 fili
  • Tensioni automatiche;
  • Punto copertura superiore (solo modello 845)
  • Display dei programmi;
  • Dispositivo orlo arrotolato istantaneo;
  • Convertitore 2 fili integrato;
  • Trasporto differenziale (0,5 – 2);
  • Lunghezza del punto (0.5 – 5);
  • Larghezza del taglio regolabile (overlock 7 mm);
  • Codici colore per un’infilata facilitata;
  • Disinnesto del crochet inferiore e del gancio della catenella per un’infilata facilitata;
    • Coltello mobile: alto, basso o bloccato per i tessuti pesanti;
    • Piedino con extra-alzata;
    • Leva per rilasciare la tensione;
    • Piedino con pressione regolabile;
    • Sistemi di sicurezza;
    • Reostato elettronico per il comando della velocità;
    • Piedino trasparente F;
    • Guida Quilting;
    • Punto a catenella;
    • Orlo arrotolato 3;
    • Flatlock 2;
    • Vano raccogli ritagli;
    • Custodia antipolvere;

    Tutto ciò che si può pretendere da una macchina, stupenda in tutto e stupenda anche nel prezzo che si aggira intorno ad € 1790,00.

    RECENSIONI DAI GRUPPI FACEBOOK

    Riferito a ELNA845 e ad altri tipi di tagliacuci. Grazie anche alle altre che hanno partecipato al sondaggio e che qui non sono menzionate

    Natalia Loza Posso anticiparne Io? Se non sbaglio è una Necchi con un altro sotto nome. Si vende molto nel est Europeo. Questo modello a 5 aghi è taglia e cuci con punto di copertura . La volevo comprare ma ero molto complicato per farla arrivare e ho preso janome 1200d che è praticamente identica. Sconsiglio per quelle sarte che hanno molto lavoro con entrambi tipo di macchine, perché si perde una marea di tempo per cambiare

    Flavia Rock De Masi È la macchina che ho anche io, ma non mi ci trovo proprio

    Natalia Loza Poi è “computerizzata” con una sola manopola, la giri e il “programma” si cambia. Ma forse è meglio cosi

    Vita Giurlanda No la marca

    Ornella Governale Se non ricordo male, Elna era una marca svizzera, ottima. Io ho ancora la macchina da cucire di mia mamma, comprata nel 1953, ancora perfettamente funzionante, una vera bomba. Credo che poi l’azienda sia stata acquisita dalla Necchi

    Daniela Parrinelli Ho comprato ins elna anni fa ottima facevo anche i costumini a mia figlia e molto resistente te la consiglio la ragliacuci se e come la mia fa anche un cordoncino finissimo a tre aghi che per rifinire e molto meglio di quello che vediamo nelle confezioni basta muovere la piastra sotto con una piccola levetta

    Davide Brigada In pratica è fatta dalla Janome,le Elna hanno un design più occidentale, le Janome orientale.

    Annamaria Bisanti È identica alla mia solo che ha il marchio Necchi è ugualissima
    Annamaria Bisanti Come punti è completa io la uso da diversi anni mai avuto problemi anzi mi trovo benissimo fa il punto copertura sia sotto che sopra come decorazione

    Mariangela Valerio

    Se levi lo spessore dentro puoi farci gli orlini a bordo vestito con tessuti leggeri regolando il punto.

    Maria Assunta Abbruzzese Grazie non lo sapevo

    Raffaella Lella Come come macchina ? Funziona bene ed è facile da infilare .? Grazie

    Maria Assunta Abbruzzese Si è facile è funziona bene certo nn è una macchina industriale ma x fare rifiniture x vestiti pieghe va benissimo

    Raffaella Lella Grazie

    Annunziata Divozza Scusate la mia domanda da ignorante non ho mai avuto la tagliacuci ieri mio marito me l’ha regalata quella della Lidl ora ancora non l’ho provata x il cotone ci vogliono x forza i gomitoli grandi? Scusa te ancora grazie e buon giorno

    Silvia Grasso

    Salve, che filati usate (marche e codice spessore) per:
    Taglia e cucì tre fili
    Strobel
    Imbastitrice ????

    Daniela Elisa Roverselli Se la tua tc porta lo skala anche sull’ago,è ottimo ! Comunque l’importante è che almeno i due crochet siamo in uso con filati uguali per non sbilanciarsi.

    Lia Spadoni Comprerò la juki mo654de.
    A 4 fili.
    Perché?
    Perché le macchine taglia e cuci sono un po delicate e non ti vuoi trovare imbrogliata coi fili o ad andare in assistenza.
    Questa marca e questo modello sono particolarmente affidabili e danno pochi problemi. Io l’ho già provata,
    Stupenda e facilissima da usare

    Romano Rita Sono 7 anni che uso una tc della ptaff….Mai cambiato
    Francesca Iurlo Comprata 2 anni fa, se non erro 179 da lidl ed io la trovo molto efficiente