Credo che la curiosità appartenga a tutti, quale la storia del jeans? Da dove deriva il nome jeans? Sembrerebbe che il termine inglese blue jeans derivi dal francese bleu de Genes ovvero blu di  Genova.

Jeans e la sua storia

 tessuto jeans

Forse anche voi avete pensato che questo indumento fosse arrivato dall’America, del resto molte cose che amiamo ed importiamo arrivano proprio da lì, invece pare proprio che debba le sue origini all’Italia.

Ma chi l’avrebbe mai detto!  Nel XV secolo a Chieri (Torino), producevano un tessuto simile di colore blu che veniva esportato tramite il porto di Genova, da qui il nome bleu de Genes. Questo tessuto pesante era forte e resistente veniva impiegato per confezionare le vele e i sacchi che servivano a coprire le merci. Ma noi che sappiamo quanto tenga al risparmio il popolo di Genova, forse proprio per questa sua caratteristica ha pensato di utilizzare questa tela tanto resistente per creare pantaloni da lavoro per i marinai del porto (nascono così i primi jeans). Esistono altre voci che dicono che possano aver utilizzato il tessuto Nîmes ( de Nimes  successivamente denim) che è praticamente la copia  quasi identica del tessuto prodotto da Chieri che veniva prodotto da una ditta concorrente a Nimes in Francia. 

Levi Strauss

Questo nome ti ricorda forse una marca di jeans? Eh, si, questo nome ha a che fare con i jeans. Ragazzi ed anche qui sbuca l’America, già, ma il protagonista è un tedesco che preso dalla febbre dell’oro si imbarca diretto in America e precisamente a New York dove aveva già due fratelli e successivamente imparata la lingua si trasferisce a San Francisco. In realtà non inseguiva l’oro, ma gli affari che avrebbe potuto avviare in questa terrà che doveva essere in rinascita grazie al business dell’oro. Particolare la sua storia. Nel 1850 inglesizzò il suo nome che non era Levi bensì Löb e successivamente diventato cittadino americano si trasferisce a San Francisco dove era sua intenzione impiantare un’industria tessile di tessuto denim adatto a pantaloni resistenti per minatori.

Il brevetto dei jeans con rivetti

jeans salopette

libero.it

Era certo che l’uomo d’affari non mancava, l’ingegno pure, ma si dà il caso che il signor Levi avesse anche un cognato sarto Jacob Davis che oltre ad essere un bravo sarto era un ottimo commerciante, il connubio era perfetto. E’ al signor Jacob Davis che si deve l’ottima invenzione di pantaloni con rivetti di rame sui punti deboli delle tasche come rinforzo. Fu ancora sua l’invenzione di un nuovo indumento la salopette  sempre studiata come pantalone da lavoro. Le nostre salopette jeans sono le pronipoti di questa invenzione. Ancora oggi esistono i jeans con il marchio Levi (Levi’s) un marchio conosciuto in tutto il mondo.