Disegno il cartamodello del pantalone (1°parte)

2  comments

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Disegno il cartamodello del pantalone (1°parte)

La costruzione del cartamodello del pantalone base è importantissima, in quanto propedeutica alla realizzazione di tutti gli altri cartamodelli di pantalone. I modelli sono divisi in due parti, il modello davanti ed il modello dietro. Il modello davanti è pari ad ¼ del modello complessivo, come anche il modello dietro. Mi spiego meglio, tu costruirai solo la metà del modello davanti e la metà del modello dietro (quindi ¼ del totale per la parte davanti ed ¼ del totale per la parte dietro).

Perché costruire solo metà del modello davanti e metà del modello dietro?

Perché la maggior parte dei modelli sono simmetrici e quindi speculari, inutile costruire la parte davanti e dietro intere, è una questione pratica. Inoltre, posizionando la metà del cartamodello davanti e la metà del cartamodello dietro su di una pezza di tessuto messa in doppio e riportando con il gesso il disegno dei due cartamodelli, automaticamente tagliando avrai il modello davanti intero e il modello dietro intero. Naturalmente esistono casi eccezionali, in cui il capo da eseguire presenterà delle particolarità…Ma li vedremo più avanti.

Ecco l’elenco del materiale necessario per il disegno del cartamodello

cartamodelli-materialePer disegnare il cartamodello base devi avere tutte le misure necessarie. Si possono utilizzare misure standard industriali oppure si possono prendere dalla persona, volendo ottenere un abito che calzi perfettamente. Di questi due argomenti ho discusso ampiamente in due articoli del mio blog. Pertanto, se non sai come prendere le misure del pantalone, ti consiglio di consultare: Misure sartoriali pantalone https://fashionfrozen.com/sartoria/prendere-le-misure-pefette-delpantalone  Misure standard pantalone https://fashionfrozen.com/sartoria/tabella-misure-industriali-donna

Materiale utile

Il materiale necessario per la realizzazione di questo cartamodello è sempre lo stesso utilizzato per i precedenti. In breve: 

  • Carta da modello;
  • riga;
  • squadra;
  • curvilinee (se non riesci a fare le curve a mano libera);
  • metro;
  • matita;
  • gomma;
  • temperino;
  • forbici.

Disegno il cartamodello davanti.

Costruzione rettangolo

La partenza del cartamodello davanti, sarà un rettangolo A-B-C-D. Quindi, prendi il foglio pulito di carta da modello, stendilo sul piano di lavoro e:

  • dsegno dello schema di partenza del pantaloneCartamodello pantaloneDisegna la prima linea A-B che andrà a formare il rettangolo. La misura di questa linea sarà uguale ad 1/4 della circonferenza bacino.
  •  Traccia la seconda linea B-C, che sarà perpendicolare ad A-B e corrisponderà alla lunghezza del pantalone.
  • Dal punto C, traccia una linea parallela ad A-B e della stessa lunghezza. Hai quindi realizzato la retta C-D.
  • Per terminare il tuo rettangolo devi unire i punti A-D. Se hai fatto tutto correttamente fino a qui, la linea A-D che traccerai, sarà parallela a B-C ed avrà la stessa lunghezza.

Trasforma il rettangolo

Hai quindi realizzato il rettangolo A-B-C-D che sarà la base di partenza per andare ad individuare tutti gli altri punti che serviranno alla realizzazione del nostro cartamodello. Pertanto, procediamo:

  • Sul lato lungo del rettangolo appena realizzato, dobbiamo riportare la misura dell’altezza fianco. Quindi, punta il metro in B e scendendo verso il punto C riporta la misura dell’altezza fianco. Hai trovato il punto F. Da F traccia una linea parallela ad A-B e nell’intersezione con il segmento A-D segnerai il punto E. Hai trovato la linea bacino E-F.
  • Ora devi riportare l’altezza cavallo (misurata sulla persona o che troverai nella taglia scelta). Partiamo sempre da B e scendiamo verso C trovando il punto che chiameremo H.
  • Da H traccia una linea parallela ad A-B e nell’intersezione con il segmento A-D segna il punto G.
  • Hai trovato la linea del cavallo G-H.
  • Adesso devi allungare la linea del cavallo G-H di (1/20) – 0,5.
  • Esempio pratico nella taglia 44: circonferenza bacino 96cm/20 = 4,8cm – 0,5 = 4,3cm. Quindi, partendo dal punto G esci dal rettangolo, nel mio caso uscirò di 4,3cm, allungando la linea del cavallo e trovando in questo modo il punto G1.
  • Dividi la linea G1-H in due parti uguali e in questo modo troverai il punto X.
  • Dal punto X disegna una linea parallela alle due rette A-D e B-C, che dividerà il tuo cartamodello in due parti, in questo modo troverai il punto N sulla linea A-B e il punto M sulla linea D-C. Questa linea sarà la linea del dritto filo detta anche linea di appiombo, molto importante per tagliare il pantalone su tessuto.
  • Individua ora, con le lettere I-L, la linea di raccordo. Questa linea si distanzierà dalla linea A-B due volte la misura di N-X e sarà parallela alla linea cavallo. Se hai fatto tutto correttamente A-B, G-H e I-L avranno la stessa distanza.
  • Individua il punto X1 nell’incrocio tra la linea di raccordo I-L e la linea del dritto filo M-N.
  • Sulla linea M-N segna il punto o la linea dove si troverà il ginocchio, punto che chiamerai O. Dovrai partire a misurare dal punto N.
  • Misura 12,5cm dal punto X1 verso il punto I. Uscirai così dal rettangolo trovando il punto I1. I 12,5cm corrispondono alla circonferenza coscia diviso quattro.
  • Riporta la stessa misura dal punto X1 verso il punto L e troverai il punto L1.

 

 Il disegno della sagoma della vita e del fianco

disegno del cartamodello del pantalone davanti
CARTAMODELLO PARTE SUPERIORE PANTALONE DAVANTI

Per disegnare la sagoma della vita e del fianco, devi partire dalla parte alta del cartamodello:

  • Dal punto A spostati verso B e verso D di 1cm. Troverai il punto A1. La misura 1cm è fissa, è una regola.
  •  Ora, per sistemare il punto vita dobbiamo individuare B1 sul segmento A-B.
  • Dovrai quindi misurare dal punto B verso il punto A, 3,5cm o 4cm (3,5cm – 4cm sono una regola). Avrai quindi individuato il punto B1.
  • Traccia la linea curva sul punto vita unendo il A1 con B1.
  • Traccia la linea del fianco sino al bacino con una linea aggraziata che unisca il punto B1 con il punto H, passando per F. Le linee che vedi nel disegno a lato non sono molto curve ma servono a farti capire la successione del cartamodello.
  • Traccia la parte superiore del centro davanti congiungendo il punto A1 ed il punto E con una linea.
  • Congiungi con una linea curva il punto G1 con il punto E, per terminare la linea del cavallo.
    Cartamodello terminato parte davanti
    CARTAMODELLO PANTALONE DAVANTI

     

  • Dal punto G1 scendi con una linea aggraziata e collegati al punto I1.
  • Scendi a terminare il fianco e collegati con una linea dal punto H al punto L1.
  • Prosegui con la gamba

Abbiamo finito di sagomare la parte alta del nostro pantalone davanti, ora passiamo alla parte bassa, quindi la gamba. Per farlo procedi come descritto di seguito:

  • Devi trovare i punti C1 e D1, i quali determinano la larghezza del fondo pantalone, che è a piacere.
  • Per individuare C1, dal punto M verso il punto C misurerò 11cm. Questa misura è decisa da me, volendo avere 22 cm di larghezza totale sul fondo. Se tu vuoi avere una larghezza fondo differente, ti basterà fare il totale della larghezza fondo desiderata diviso 2 e misurarla da M a C.
  • La stessa misura dal punto M verso il punto D ti farà trovare il punto D1.
  • La linea M-N è la linea di piegatura.
  • Poi con una linea curva che arriva al fondo unisci i punti così in successione L1-C1 e I1-D1 otterrai le linee che delimitano la gamba.
  • Per terminare il cartamodello davanti misura 1cm da M verso N trovando così il punto M1 (1cm è una regola). Quindi unisci i punti C1-M1-D1.

Attenzione rispetta le curve del corpo come nella figura a lato

 

 

Continua…sartoria/cartamodello-pantalone-2parte


Seguimi su tablet,  sul telefono oppure su pc, in tutti i momenti, eccoti 2 tablet cliccando sull’immagini entri in Amazon e puoi acquistarlo

Questo che ti presento ha un costo limitato.Tablet Android 7.0 da 10 pollici con processore a otto core WIFI navigazione Bluetooth 4 GB di RAM 64 GB di memoria Dual SIM 3G è anche un cellulare (Nero)

  • B07RGT2LJD[Una combinazione di tablet e dispositivi mobili]: Dual SIM per ricevere chiamate e connettersi a Internet; Supporta l’uso di 2 schede SIM contemporaneamente; Supporta 2G dello standard; Supporta 2G: GSM 850/900/1800/1900 / MHZ. (La scheda AT & T e la scheda SIM T-Mobile non sono supportate.)
  • Bello il designer con sistema Android ha una discreta velocità e fluidità nel touch, nella scatola ha diversi accessori in più una pennina per chi non vuole macchiare il display, per qualità e prezzo pagato consiglio di farci un pensiero

B07P8KRM83

 

  • LNMBBS Tablet 4G LTE, Display da 10″ HD – Android 8.1, WiFi, 32 GB Memoria, 2 GB RAM, Quad-Core, Dual Sim (Nero) …
  • Sistema – Android 8.1; Un sistema operativo molto più fluido; 
  • Lo schermo – Touch screen in cristallo ad alta definizione, che ripristina il vero colore dell’immagine e fornisce un’esperienza tattile accurata; Più chiaro; una batteria duratura sino a 10 ore

Tags


Altri utenti hanno ritenuto interessanti questi articoli!

Modellistica e le sue basi

PUNTI a mano (prima parte)

Come DISEGNARE la scollatura sul corpino

Come cucire un orlo con risvolto

L'articolo ti è piaciuto? Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}