Punti elastici quali sono e a cosa servono?

0  comments

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • Punti elastici quali sono e a cosa servono?

Se parliamo di punti elastici, sicuramente, menzioniamo qualcosa che ha a che fare con la sartoria. Cerchiamo la parola elastico nel vocabolario e il suo significato: non rigido, non rigorosamente fissato, indica una certa flessibilità,  varia elasticamente di forma, si può deformare elasticamente; questa parola è applicabile a delle facoltà intellettuali o morali, ad un oggetto o ad un tessuto, ad una fibra…. qui lo applichiamo ad alcuni punti che utilizziamo per cucire.

Punti elastici

punti elastici Generalmente sono dei punti che utilizziamo in sartoria, per cucire con la macchina tessuti elastici, che se cuciti con il classico punto lineare, non avrebbero una cucitura abbastanza salda, perché essendo tessuti non fermi tendendosi strapperebbero il filo.  Addirittura alcuni sarebbero una vera impresa da cucire, la macchina da cucire non riuscirebbe a creare una perfetta cucitura saltando alcuni punti. Nascono così i punti elastici che ci permettono di cucire in modo perfetto, questi tessuti particolarmente difficili.

Vediamoli insieme. Ormai tutte le macchine così dette professionali  li posseggono e non ti sarà difficile selezionarli nella tua macchina da cucire, la mia Necchi 204 naturalmente li ha e ti ho fatto il breve tutorial all’inizio dell’articolo con i punti elastici essenziali. Ma esistono anche altri punti elastici che possono essere utilizzati sia come punti elastici che anche come decoro, bene questi punti menzionati ora te li farò vedere in un’ altra lezione. Iniziamo dicendo che anche lo zig zag può essere utilizzato come un punto elastico, quindi se possiedi una vecchia macchina da cucire puoi utilizzare questo punto, sicuramente è un punto utilizzato anche per rifinire un tessuto e puoi regolarlo, più corto e più stretto, per avere un buon risultato.

Zig-zag triplo,  che a me piace molto e nel video ti faccio vedere il risultato, che puoi utilizzare proprio per assemblare un capo, per cucire un costume da bagno, è uno variante del semplice zig-zag che come vedi effettua 3 passaggi che sono piuttosto fitti con punti corti e rilascia una cucitura molto elastica e resistente.

        Zig-zag variante anche questo punto può essere utilizzato per cucire non tanto per rifinire il tessuto  elastico, ma anche per cucire elastici piatti in vita, in una gonna oppure, in un paio di slip, in     un costume da bagno…

Punto dritto triplo, lo usiamo come un semplice punto dritto, ma naturalmente con le caratteristiche elastiche che lo contraddistinguono, che sono la robustezza ed elasticità. Ottimo utilizzarlo nel rinforzare la cucitura del cavallo ache di un pantalone confezionato con tessuto fermo.

Punto Overlook, che sicuramente hai già sentito nominare. Questo punto viene utilizzato per rifinire il tessuto e che ci ricorda quello della tagliacuci, ache se non è proprio uguale al 100% poiché utilizza 2 fili, mentre la tagliacuci ne utilizza 3 o addirittura 4. Ma come con la tagliacuci puoi rifinire e cucire allo stesso tempo. Proprio per questo lo ritengo interessante, poiché fai tutto in un unico passaggio.


Consiglio all’acquisto di una macchine da cucire con la possibilità di avere uno sconto immediato con il codice ffrozen1020

Macchina elettronica super facile da usare anche per principianti, ottima qualità con la garanzia di Necchi, solo il nome è una garanzia.

Necchi Smart Plus


Tags


Altri utenti hanno ritenuto interessanti questi articoli!

Come modificare il colmo manica su cartamodello

Tagliacuci, come capire quale è la migliore

Attenzione alle tacche e controllo giro manica

Tecnica di spostamento pince

L'articolo ti è piaciuto? Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}