Eccoti alcuni consigli utili per imparare a cucire e ottenere buoni risultati.

Vuoi cucirti un abito ma sei alle prime armi?

Niente paura, puoi farlo da subito con ottimi risultati, quello che ci vuole per spingerti sulla strada del cucito è proprio ottenere un buon risultato.

Infatti iniziare progetti complicati è sicuramente sbagliato, si deve sempre procedere per gradi, così facendo i risultati saranno apprezzabili e tu stessa continuerai con più entusiasmo.

Al contrario se iniziassi abiti complicati ti arrenderesti demoralizzata poiché il risultato non sarebbe esaltante.

Quale i consigli utili? Cosa cucire per prima cosa?

Manichino in sartoriaNon esiste una regola vera e propria. Ma uno dei miei consigli utili è evitare le difficoltà, come maniche, drappeggi, modelli asimmetrici, e capispalla.

Con il tempo riuscirai anche a confezionare quei capi. Da principio ti sarà utile, modificare un capo e rinnovarlo, abbellirne uno vecchio, con un  jeans creare una borsa..  Puoi cucirti una gonna arricciata che non ha bisogno di essere sagomata e quindi, di seguire le forme della persona.

Poi continuare con una gonna dritta o a tubo, infatti scaricando il corso del cartamodello gratuito puoi confezionarti una gonna dritta o a tubo, partendo proprio dall’inizio e cioè dal cartamodello.

Che soddisfazione sarebbe non credi? Piccoli passi alla volta. Scegli da principio un tessuto di media pesantezza e prenderai confidenza Uno dei consigli utili è usare il ditale eccoti la foto di un ditaleanche con la macchina da cucire, è importante sentirsi sicuri.

Usa un filo sintetico più resistente che è molto versatile, e imbastisci sempre. Gli spilli non ti aiutano ad essere precisa.

So che fremi nel vedere i risultati e che vorresti da subito essere veloce eliminare questo passaggio che è quello dell’imbastitura, ma dammi retta non bruciare le tappe troppo in fretta, le brave sarte continuano ad imbastire.

La macchina da cucire se non imbastisci potrebbe con il trasporto spostarti il pezzo superiore rispetto a quello inferiore e non avresti il risultato che ti aspetteresti.

Taglio del tessutoNavigando nel web trovi tutorial di ogni genere e tutti dispensano consigli, tutti sanno cucire, qualcuno crea gonne velocissime senza nemmeno cucirle, già, usando colla per tessuti. No mia cara, questo non è da ascoltare, una gonna assemblata con la colla, non va presa in considerazione. Te lo immagini se mentre sei in giro a fare spese ti si scolla un fianco, nel migliore dei casi rimarresti in mutande! Che figura!

Molti tutorial uniscono i pezzi prima con gli spilli e poi con la macchina (io stessa per velocizzare il tutto) l’imbastitura sembra bandita.

Non deve essere così, l’imbastitura rimane tra i consigli utili, che mi permetto di darti poiché serve moltissimo e ti aiuta tantissimo, anche per mettere in prova un indumento e verificare che non abbia difetti prima di arrivare alle cuciture definitive. Come potresti provarti un abito, gonna o un qualsiasi capo solo puntato con gli spilli?

Non ultimo, usa sempre il ditale, ti salva le dita e ti velocizza nel lavoro.

Mi permetto tra i tanti consigli utili di indicarti una buona macchina da cucire che costa poco, ma è validissima, so che lo è non per sentito dire, ma che io stessa ho acquistato, proprio solo per capire e dare il suggerimento giusto a chi ha poca disponibilità economica.

B07W7YZJQHEccola la macchina da cucire che trovo molto valida, aspetto gradevole, veloce, leggera resistente, facile da usare, punti utili indispensabili, asole perfette, cuce anche il jeans, direi che questo è un punto a favore, visto che in casa i jeans sono sempre presenti. Cliccando su foto entrerai nella pagina di Amazon, se ti interessa il suo acquisto.